8 giorni curiosi e 7 notti

Luca Zavatta e il Monte Cervino – Foto di Gian Mario Navillod.
Luca Zavatta e il Monte Cervino – Foto di Gian Mario Navillod.

Mi è stato chiesto di pensare ad una vacanza per degli amici curiosi che vogliono scoprire la gente ed il territorio della Valle d’Aosta, amano passeggiare lentamente,  vogliono soggiornare in un albergo a quattro stelle ed arriveranno da Barcellona in Valle d’Aosta, nel cuore delle Alpi, nel mese di luglio.

Il mese di luglio è molto caldo nel fondovalle, consiglio a tutti di dormire ad almeno a 1000 metri di quota dove le notti sono sempre fresche oppure di scegliere degli alberghi in fondovalle con l’aria condizionata.

Pyramides Calcaires e Dora di Veny – Foto di Gian Mario Navillod.
Pyramides Calcaires e Dora di Veny – Foto di Gian Mario Navillod.
  • In una settimana ho concentrato il meglio della Valle d’Aosta, giusto per stuzzicare la voglia di tornare: un po’ di Via Francigena, un po’ di Monte Bianco e un pezzo del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il primo parco nazionale italiano.
  • Ho aggiunto quattro visite guidate per scoprire come nascono le eccellenze del buon mangiare e del buon bere in Valle d’Aosta: la produzione della fontina, la sua stagionatura, i vini di montagna, il prosciutto di Bosses.
  • A metà della settimana una giornata di relax alle terme di Pré-Saint-Didier, per riscoprire “il dolce far niente”.

E se piove? Relax o visita ai siti UNESCO del vicino Piemonte, agli altri castelli valdostani, o ad un impianto idroelettrico.

Martedì

Forte di Bard – Foto di Gian Mario Navillod.
Forte di Bard – Foto di Gian Mario Navillod.

Arrivo e visita a Bard, al Museo delle Alpi e al Forte di Bard

  • Volo Ryanair (120 euro A/R)
  • partenza da Barcellona 6:30 arrivo a Milano Malpensa 8:10
  • ritorno da Milano Malpensa 22:35 arrivo a Bercellona 0:10

Oppure

  • Volo Vueling (100 euro A/R)
  • partenza da Barcellona 7:20 arrivo a Milano Malpensa 8:55
  • ritorno da Milano Malpensa 20:40 arrivo a Bercellona 22:10

Noleggio auto/minivan (75 euro/pax)

  • auto 5 posti per 8 gg. 300 euro
  • oppure minivan 9 posti per 8 gg. 600 euro

Trasferimento da Malpensa Airport al Forte di Bard (130 km – 1h30)

  • Visita al Borgo, al Forte e al Museo delle Alpi (entrata 8 euro)
  • pranzo al sacco o in ristorante tipico (5-25 euro)
  • Trasferimento da Bard all’Hotel La Meridiana**** di Saint Pierre (60 km – 1h00)
  • Cena e pernottamento (cena pernottamento e colazione 125 euro/pax)

Mercoledì

Lago Combal a Courmayeur – Foto di Gian Mario Navillod.
Lago Combal a Courmayeur – Foto di Gian Mario Navillod.

I ghiacciai del Monte Bianco

  • trasferimento in minibus a La Visaille di Courmayeur
  • Escursione guidata al Lago Combal sui sentieri del Tour del Monte Bianco (1+1 ore di facile passeggiata)
  • pranzo al sacco o al Bar Combal (5-20 euro)
  • rientro in minibus, passeggiata nel centro di Courmayeur e rientro in albergo
  • cena, pernottamento e colazione

(trasferimenti in minibus di 70 km – 1h30 di viaggio in due tappe)

Giovedì

Castello Sarriod de la Tour a Saint-Pierre - Foto di Gian Mario Navillod.
Castello Sarriod de la Tour a Saint-Pierre – Foto di Gian Mario Navillod.

I castelli medievali valdostani

  • Visita al castello medievale di Fenis (5 euro)
  • Visita e degustazione nella Fattoria Ottin agricoltore e viticultore oppure visita e degustazione nella cantina Grosjean o Les Crêtes (10 euro)
  • pranzo al sacco o in ristorante tipico (5-25 euro)
  • passeggiata digestiva all’acquedotto medievale del Grand Arvou (1h30 di facile passeggiata)
  • Visita al castello medievale Saint-Pierre (3 euro)

(trasferimenti in minibus di 50 km – 1h20 di viaggio in quattro tappe)

Venerdì

Relax alle Terme

(trasferimenti in minibus di 46 km – 0h50 di viaggio in due tappe)

Sabato

Colle e Ospizio del Gran San Bernardo in inverno – Foto di Gian Mario Navillod.
Colle e Ospizio del Gran San Bernardo in inverno – Foto di Gian Mario Navillod.

Visita all’ospizio millenario al Gran San Bernardo e al colle più alto della Via Francigena

(trasferimenti in minibus di 70 km – 1h30 di viaggio in due tappe)

Domenica

Diga di Place Moulin – Foto di Gian Mario Navillod.
Diga di Place Moulin – Foto di Gian Mario Navillod.

La produzione della fontina ed una passeggiata in rifugio

  • trasferimento in minibus alle cantine di stagionatura della fontina e visita guidata del centro visitatori
  • trasferimento alla diga di Bionaz e passeggiata fino al Rifugio Prarayer (1h15 di passeggiata in piano)
  • pranzo al sacco o in rifugio (5-20 euro)
  • rientro in albergo nel pomeriggio
  • (in minibus 80 km in totale – 2h00 di viaggio in tre tappe)

 

Lunedì

Castello di Nus - Foto di Gian Mario Navillod.
Castello di Nus – Foto di Gian Mario Navillod.

Visita ad un alpeggio nel Parco Nazionale del Gran Paradiso

  • trasferimento in minibus nella valle di Rhêmes (22 km 0h30)
  • Visita all’alpeggio dell’Entrelor dell’Istituto Agricolo Regionale nella valle di Rhemes e degustazione di prodotti tipici (1h30+1h30 di cammino per 400 metri di dislivello) pranzo al sacco (5-10 euro)
  • rientro in minibus in albergo (22 km 0h30)

Martedì

Teatro romano di Aosta al tramonto - Foto di Gian Mario Navillod.
Teatro romano di Aosta al tramonto – Foto di Gian Mario Navillod.

Shopping, visita di Aosta, della Strada Romana delle Gallie e viaggio di ritorno.

  • trasferimento dall’albergo ad Aosta (10 km – 0h10)
  • Visita del mercato di Aosta e dei monumenti romani e medievali della città
  • pranzo al sacco o in ristorante (5-20 euro)
  • trasferimento da Aosta a Donnas (50 km – 0h40)
  • Visita della Strada Romana delle Gallie e del Ponte di Pont-Saint-Martin
  • trasferimento da Pont-Saint-Martin a Malpensa Airport (130 km – 1h30)
  • Spuntino (5-20 euro) prima del volo

Quanto costa a persona questa vacanza di 8 giorni in Valle d’Aosta?

Ponte romano di Pont Saint Martin - Foto di Gian Mario Navillod.
Ponte romano di Pont Saint Martin – Foto di Gian Mario Navillod.
  • viaggio aereo da 100 a 120 euro/pax
  • noleggio auto/minibus compreso carburante 100 euro/pax
  • cena pernottamento e colazione da 875 euro/pax
  • pranzo al sacco o menù turistico da 40 a 170 euro/pax
  • biglietti d’ingresso 70 euro/pax

Totale da 1185 a 1335 euro/pax

  • Se non siete turisti fai-da-te occorre aggiungere le spese dell’agenzia di viaggio: probabilmente dai 120 ai 160 euro/pax
  • Se desiderate essere accompagnati da una Guida Ambientale Escursionistica nelle vostre escursioni in montagna occorre aggiungere 12 euro/pax al giorno.

E per gli amici meno sportivi consiglio un buon libro ed il dolce far niente italiano al fresco tra le montagne della Valle d’Aosta.

Buone vacanze.

Call Now Button